Data di uscita: Novembre 2015

Mary Austin
Le strade delle montagne

Collana Tratti – Euro 7,50 – pp. 60 – trad. di Gianluca Testani – Introduzione di Lucia Cardone

Nata nel 1868, Mary Austin conosceva il deserto californiano come nessun altro. La sua prima produzione letteraria si inserisce nel filone naturalistico tracciato da Henry Thoreau, John Burroughs e John Muir. Ma, a differenza di Thoreau, Mary Austin non era un’anima solitaria e non era neppure una creatura dei boschi come Muir.
Per lei ogni paesaggio, seppur disabitato, era popolato di creature bellissime e straordinarie: fiori, piante, animali, corsi d’acqua, pesci e poi profumi, luci, venti e spiriti. Ogni luogo le si rivelava così nella sua interezza: magico e mistico, ma anche profondamente naturale ed eloquente.
The Land of Little Rain – pubblicato nel 1903 – fu la sua prima opera con la quale ottenne immediato successo. Da questa raccolta sono tratti i tre racconti che Edizioni dei Cammini presenta per la prima volta in Italia.