Giorni di postumia. Da Aquileia a Genova un coast attraverso la storia

Collana Go Walk – 16 euro – pp. 222

Correva l’anno 148 a.C. quando il console romano Postumio Albino decise di costruire una lunga strada e di battezzarla, come da tradizione, col suo nome. Aveva un progetto ambizioso: collegare via terra i due porti più importanti del nord, Genova e Aquileia, cioè Tirreno e Adriatico, e per realizzarlo stese una lunga linea di pietre attraverso tutta la Gallia Cisalpina, ovvero la Pianura Padana. Ma non tutte le vie sopravvivono alla storia. Alcune decadono e vengono spinte nel limbo delle strade dimenticate, ma sotto l’asfalto, sotto le fabbriche e i centri commerciali, sotto i campi coltivati a mais, uva e frumento, quelle arterie ancora pulsano reclamando, il diritto di essere ricordate. Un cammino, il desiderio di libertà, la voglia di un uomo di assaporare secoli di storia, le strampalate incursioni di un alter ego ingombrante: tutto questo è I giorni di Postumia, il diario di un viaggio in solitaria lungo un tracciato antichissimo, un vivido racconto day by day in cui le emozioni, la fatica, le disavventure e gli incontri si amalgamano perfettamente con la storia di un’antichissima strada e dei luoghi che tuttora, invisibilmente, attraversa.

Andrea Vismara
Nasce a Roma l’11 ottobre 1965 e per molti anni lavora nei più noti rock club romani con lo pseudonimo di Dj Demian. Musicista e compositore ha suonato in vari gruppi dell’underground capitolino. Fotografo fin da giovanissimo, ha frequentato l’Istituto Superiore di Fotografia. Per cinque anni lavora nel Dipartimento Feste ed Eventi del Partito Democratico per il quale svolge anche l’attività di fotografo. Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo Iddu – Dieci vite per il dio del fuoco per i tipi della Spartaco Edizioni. Dal 2015 vive e lavora in Toscana, per Edizioni dei Cammini ha scritto “La mia Francigena”.