GIULIANO MARI
A piedi con Ziobuio fino a Istanbul
Un naso rosso nel sole

Edizioni dei Cammini – pp. 192 – 16,50 euro – Collana GoWalk

Giuliano Mari è un camminatore solitario, da anni se ne va in giro a piedi per il mondo e per l’Italia. Questo è il racconto del suo cammino sull’antica via Egnazia, 1.156 chilometri a piedi in 36 giorni, da Durazzo a Istanbul, attraversando Albania, Macedonia, Grecia e Turchia.
Paesaggi, culture e tradizioni diverse sfilano davanti agli occhi del viaggiatore che attraversa, con l’umiltà dell’ospite, territori aspri, meravigliosi e carichi di storia, e comunica con estrema spontaneità ogni sensazione: il freddo, la fatica, la gioia e lo stupore provati durante questo “meraviglioso vagabondare” per le vie del mondo.

Giuliano Mari
Dopo aver lavorato come responsabile commerciale presso alcune grandi aziende, il primo gennaio del 2008 se ne va in pensione e iniziano
i cammini in solitaria sulle vie degli antichi pellegrini. Dal marzo 2011 è membro attivo col nome di Ziobuio dell’associazione di Claunterapia
“Dutur Claun VIP Milano Onlus” (www.claunmilano.it). Collabora con l’associazione di pellegrini e camminatori “Camminando
sulla via Francigena” (www.viefrancigene.com) e insieme a loro organizza caffè letterari eventi e incontri sul tema “La filosofia del lento camminare. Il suo primo diario di viaggio si intitola Camminando sulla via Francigena. 1.400.000 passi dal Gran San Bernardo a Roma (Ed Emmebi, 2011, Firenze).