John Muir (1838–1914) ingegnere, naturalista e scrittore scozzese, si trasferì con la famiglia negli Stati Uniti nel 1849. Durante gli studi presso l’Università del Wisconsin-Madison si appassionò allo studio della botanica a cui dedicò in seguito tutta la sua vita.

Le sue lettere e i suoi libri ci raccontano delle sue avventure nella natura selvaggia e hanno influenzato fortemente la formazione della moderna scienza ambientale.

Vai al libro